Translate

venerdì 15 marzo 2013

AIUTO, LA RED BULL METTE LE ALI


(15/3/2013) - Ragazzi, il confine tra una gara (o un campionato...??) noioso è una notte. Questa che precede le prove ufficiali del GP d'Australia. Nelle libere, le Red Bull, senza nemmeno esagerare secondo me, hanno dominato il lotto: primo Vettel, unico a scendere sotto l'1.26, secondo il compagno Webber. Se tali valori verranno ripetuti domani, io dico buonanotte a tutti. La classifica generale del venerdì la vedete in basso. "Nessun problema", ha detto il tri-campione del mondo che quest'anno - per la competitività della macchina, per la sua ulteriore maturazione, per il fatto che molte energie degli avversari sono riposte già nei progetti-turbo 2014 - un'occasione clamorosa di fare poker. "“La gomma soft non dura a lungo, quella più dura invece per la gara è adeguata. Domani le condizioni dovrebbero cambiare. Non possiamo sapere quanto questo inciderà sui pneumatici e sul bilanciamento della macchina, ma dobbiamo essere in grado di reagire ed essere pronti per cosa arriverà”.

E le Ferrari? Eccole riassunte così:


Prima sessione
Seconda sessione

Pilota
Pos.
Tempo
Giri
Pos.
Tempo
Giri
Telaio
F. Massa
1.27.289
17
1.26.855
32
300
F. Alonso
1.27.547
16
1.26.748
35
299

Alonso sembra già affidarsi al meteo: "Da domani è previsto un clima completamente diverso, con vento, pioggia e un notevole abbassamento delle temperature che potrebbe influenzare la gara di domenica. Non mi aspetto grandi sorprese qui, sapevamo già di non essere i più veloci e lo abbiamo confermato oggi. La macchina ha risposto bene ma sappiamo che c’è ancora molto da fare se vogliamo lottare con i migliori”. Dopo tre sessioni di test collettivi e le libere Felipe Massa parla di sviluppo da completare: Sono state due sessioni positive sotto tutti i punti di vista, anche se siamo consapevoli del fatto che ci aspetta ancora molto lavoro sia in questo weekend che per tutta la stagione che abbiamo davanti". Dai, Pat (Fry) facci sognare almeno tu:  “Questa mattina abbiamo lavorato sulla valutazione di diverse configurazioni aerodinamiche e sull’assetto, mentre nel pomeriggio ci siamo dedicati principalmente al confronto tra i due tipi di mescola, fattore decisivo per il prosieguo del weekend. Ne è emerso un degrado particolarmente accentuato, che però rientrava nelle nostre aspettative e in quelle della Pirelli. Con entrambi i piloti abbiamo completato i programmi di lavoro previsti per oggi, anche se abbiamo avuto un guasto al KERS sulla macchina di Felipe durante il suo run con le Supersoft nel secondo turno di libere. Ora è necessario analizzare con molta attenzione i dati raccolti, in particolare per quanto riguarda le serie più lunghe di giri. Ci aspetta tanto lavoro e una lunga serata per prepararci nel modo migliore alle qualifiche di domani.” Va bene, un'altra notte per sognare qualcosa di diverso dal solito. (CLICCA SU CONTINUA A LEGGERE PER VEDERE LA CLASSIFICA GENERALE DELLE LIBERE)



CLASSIFICA LIBERE 2 - GP AUSTRALIA

1. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'25"908- 33 giri
2. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'26"172 - 31
3. Nico Rosberg - Mercedes - 1'26"322 - 26
4. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1'26"361 - 38
5. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'26"680 - 32
6.
Fernando Alonso - Ferrari - 1'26"748 - 35
7. Lewis Hamilton - Mercedes - 1'26"776 - 28
8. Felipe Massa - Ferrari - 1'26"855 - 32
9.
Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'27"435 – 35
10. Nico Hulkenberg - Sauber-Ferrari - 1'28"187 - 34
11. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'28"294 - 30
12.
Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'28"311 - 37 
13. Sergio Perez - McLaren-Mercedes - 1'28"566 - 33
14. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'28"627 - 31
15. Estaban Gutierrez - Sauber-Ferrari - 1'28"772 - 33
16. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'28"852 - 36
17. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'28"968- 36
18. Valtteri Bottas - Williams-Renault - 1'29"386 - 39
19. Jules Bianchi - Marussia-Cosworth - 1'29"696- 32
20.
Charles Pic - Caterham-Renault - 1'302"165 - 37
21. Max Chilton - Marussia-Cosworth - 1'30"600 - 36
22.
Giedo van der Garde - Caterham-Renault - 1'32"450 - 11

Nessun commento:

Posta un commento