Translate

mercoledì 27 febbraio 2013

LA NUOVA VITA DI CASEY STONER


(27/2/2013) Casey Stoner è pronto ad affrontare la sua nuova sfida, la sua nuova vita. Era difficile pensare che, dopo il sorprendente ritiro dalla MotoGp, il campione australiano potesse bearsi unicamente del veder crescere sua figlia o dedicarsi a tempo pieno all’allevamento di vitelli nel suo ranch. Beh, domenica torna in pista per il debutto agonistico assoluto sulle auto: parteciperà alla prima gara, in programma ad Adelaide, della Dunlop Series, il campionato di sviluppo della V8 Supercars, la serie motoristica internazionale più seguita in Oceania ma appetita da piloti di tutto il mondo. Lo farà su una Holden Commodore (una VE del 2010) del Triple Eight Racing, squadra al topo della serie ribattezzata per l’occasione Team Red Bull Australia Racing. Casey correrà infatti con gli stessi colori su auto e tuta di quelli di Vettel in F.1. La sua non sarà un’apparizione sporadica ma correrà tutte le sette prove in calendario e sarà davvero curioso vedere come riuscirà a disimpegnarsi su queste grosse e potenti vetture. Lui, nelle prime dichiarazioni, conferma il suo modo anti-conformista di essere e di vedere le competizioni . Sentite: “Mi piacerebbe debuttare in questa categoria da sconosciuto, senza che nessuno sappia cosa ho fatto. Ma l’atmosfera qui è sicuramente più amichevole di quella che respiravo in MotoGp: si può essere grandi concorrenti la domenica e amici il lunedì. In Europa sono spietati: sembrano pensare che per battere qualcuno devi quasi odiarlo”….

Nessun commento:

Posta un commento