Translate

giovedì 17 gennaio 2013

MASSA: "SO DI POTER VINCERE"

Mattinata intensa per i due piloti del cavallino impegnati nel faccia a faccia con la stampa al Press Meeting di Madonna di Campiglio. Ho estrapolato dichiarazioni e buoni propositi. Ecco cosa pensa e spera Felipe Massa, forse alla sua stagione più difficile (in scadenza di contratto).


IL SUO 2012“Quello che ho fatto nella seconda metà dello scorso anno lo considero un allenamento per quest’anno, voglio al 100% essere competitivo! Per me è stato fondamentale cambiare approccio, non tanto capire meglio la vettura piuttosto che i pneumatici ma capire meglio me stesso, credendo nelle mie capacità anche quando tante persone le davano per perse. Scendevo in pista cercando di ritrovare serenità e soprattutto cercando di divertirmi e questo mi ha molto aiutato a ritrovare fiducia in me stesso. Oggi, sento ancora il fuoco dentro e so di poter vincere e competere ai livelli più alti come ho già fatto nella mia carriera.”

IL 2013In Australia partiamo di nuovo da zero, dipenderà tutto dalle mie capacità e dallo svolgimento del campionato: spero di partire nel miglior modo possibile, il mio obiettivo è sempre stato quello di portare la bandiera brasiliana sul gradino più alto del podio. Sono l’unico brasiliano in Formula 1 quest’anno e ad Interlagos mi sono emozionato sul podio mentre sentivo i tifosi che gridavano il mio nome: questo è un segnale di affetto e vicinanza del mio paese che per me resta fondamentale

LA CONVIVENZA CON ALONSO “Non immagino una squadra che non voglia due piloti competitivi. Lottiamo per due titoli e sono certo che la squadra mi aiuterebbe se fossi nelle stesse condizioni che hanno visto Fernando protagonista negli scorsi anni. Mi ricordo quando Kimi era il mio compagno di squadra e di come ci aiutammo a vicenda da una stagione all’altra. Con Fernando è uguale, è un lavoro di squadra e la nostra sintonia ci aiuta come in qualsiasi posto di lavoro

Nessun commento:

Posta un commento