Translate

lunedì 28 gennaio 2013

MASERATI, BORN IN GRUGLIASCO


(28/1/2013) - Certo, bisogna guardare avanti. Certo, bisogna adeguare gli impianti ai volumi. Però, viene un po’ il magone a pensare che, ufficialmente, dal 30 gennaio sul certificato anagrafico delle Maserati apparirà: “nata a Grugliasco”, alle porte di Torino, e non più nello storico stabilimento di Via Ciro Menotti a Modena. Mercoledì, alla presenza dello stato maggiore Fiat, si inaugurano infatti le Officine Maserati Grugliasco dove vedrà la luce in primis la Quattroporte, recente vedette al salone di Detroit, e poi sarà la volta della annunciata Ghibli, la cosiddetta “maseratina”. Segno dei tempi, indubbiamente, e d’altronde l’impianto ex Bertone, rilevato nel 2009 mentre versava in crisi nerissima, andava valorizzato. La scelta è stata questa e ora l’effigie del mitico Tridente già compare sulla facciata dello stabilimento torinese. A Modena si materializzerà invece l’emblema del Biscione Alfa? In Via Ciro Menotti, dove svetta la torre Maserati, è prevista infatti la produzione della 4C sulla quale si punta moltissimo per dare la scossa rivitalizzante al marchio milanese.  

Nessun commento:

Posta un commento